Vivi il mare di Camerota
+39 0974 931535

Palinuro

Celebre località balneare, splendidamente adagiata tra il verde degli ulivi che coprono le colline che degradano verso il mare sempre azzurro e pulito.
Il promontorio, detto frontone, s’avanza nel mare ed è ricco di grotte marine tra le quali fanno spicco la famosa grotta azzurra e la grotta sulfurea.
La sua storia è legata alla storia della Molpa, che sorgeva su un altro promontorio.
Della città di Molpa restano due ruderi: il castello e la chiesa parrocchiale di S. Giuliano. Il palazzo baronale Rinaldi faceva parte del feudo del principe di Centola e marchese di Pisciotta “Pappacoda” fino alla fine del 700 circa. Nel 1814 vi dimorò il re di Napoli (cognato di Napoleone) Gioacchino Murat che venne in zona per ispezionare i fortini della costa e potenziarli per eventuali attacchi di nemici. Tra Palinuro e Marina di Camerota si aprono una serie di larghe spiagge ghiaiose, intercalate da numerose grotte di notevole interesse naturalistico, adatte soprattutto a escursioni subacquee. La più famosa di queste è l’Arco Naturale, alla foce del fiume Mingardo: si raggiunge in auto seguendo la litoranea verso Marina di Camerota, oppure in barca, compiendo il periplo del promontorio. Lungo quest’ultimo si trovano anfratti cui si può accedere solo dal mare: sotto le rovine del Castello di “Molpa” è la grotta delle Ossa, bellissima piena di stalagmiti e stalattiti e che offrì sicuro rifugio agli abitanti preistorici, come è testimoniato dal rinvenimento di ossa animali e umane.

Contact Image

Contatti

Residence Torre Saracena
Loc. Mingardo - Marina di Camerota (SA)
Tel. 0974 931535
Fax 0974 931535
info@villaggiotorresaracena.it